Monte Malaina   10 /11/1996

 

Giunti al Piano della Croce

c' chi dice a mezza voce

Con un tempo cosi incostante

 non certo incoraggiante

Andar su per la scalata

non certo la giornata

Salvatore in quel frangente

responsabile si sente

Soluzione alternativa

lui propone alla comitiva

ivertente lo scenario

con Duilio ed il suo diario

del maltempo non ha paura

e le firme raccoglie e cura

Non resiste a quell'impatto

Calderari che di scatto

Torna indietro a cento all'ora

e con lui la signora

Mentre Stefano ed Annita

non per niente divertita

Con le figlie prese per mano

fan ritorno gi a Ceccano

E Calogero a S. Serena

con quell'aria non serena

Anche lui non vuoi rischiare

torna indietro a riposare

Dopo un attimo di attesa

tutti iniziano l'ascesa

La signora con Leone

fanno coppia a perfezione

Lemme lemme lungo l'erta

sale Gianni con Alberta

Enzo e Paola Di Pofi

loro s sono due sposi

Sono uniti nel cammino

la Maria e Pasqualino

Lo spettacolo pi bello

Caterina ed il suo Marcello

Fanno invece coppia perfetta

Ennio Serra e Felicetta

Chi ti abbaglia con lo sguardo

Franceschina con Gerardo.

Il profumo della rosa

trova Baldo nella sposa

Son tutt'uno come saldati

Memma e Mimmo da sposati.

Una coppia assai felice

Giacomo ed Enza Direttrice.

Antonietta con Tommaso

due fiori sotto il naso

Chi si piglia per la mano

M.Consilia ed il Mariano.

La cordata invece chiude

una Lepre la Geltrude

Col marito lei si lagna

troppo dura la montagna.

Va Tommaso come rullo

sol seguito dalla Gullo

Con la fascia sulla testa

nel salire la pi lesta.

La cordata s' sgranata

e perci c' la fermata

Ne approfitta Mastrantonio

scatenando il pandemonio

Sembra quasi una macchietta

con la sua macchinetta

Scatta foto e fa zummate

non son quelle le giornate

Come sempre a mezza via

gli finisce la batteria.

Con la Leda sotto l'acqua

torna indietro Bevilacqua

E la coppia previdente

un bel fuoco presto accende.

Ma per vincere la noia

appagare qualche voglia

esperto cercatore

va per funghi per due ore

Trova solo due galletti

da mischiare agli spaghetti

Mentre Leda fino all'una

le castagne ad una ad una

Conta, tasta, mette a posto

per servirle calde arrosto.

E'salito anche Richetto

h' rimasto poveretto

Come lui anche il cognato

dal sudore tutto bagnato.

Pure Angelo spilungone

salito dal vallone

Manuele con i bambini

sono stati dei volpini

Tomassino con Savone

una coppia d'eccezione

Mangiane tutto anche salato

ma rifiutano il pepato.

L sui monti la Daiana

i sentieri irti appiana

Con in testa un cappuccetto

prelevato dal cassetto

Salgon svelte le sorelle

da sembrare due gazzelle.

Si discende gi nel piano

chi di corsa chi pi piano

Si son perse questa mattina

sia la Paola che la Rina

Camminando nel faggeto

direzione Carpineto.

Non vi fate meraviglia

con loro c'era M.Consilia

Le signore di Frosinone

e Mariano Giovannone

La sorpresa quella bella

oltre al cuoco, la frittella

E' cresciuta troppo in fretta

sbagliata la ricetta.

Per potere rimediare

costretta a rappanare

Anche se sembran belle

sono dure le frittelle

Per fortuna solo le prime

mentre le altre son pi buone

Non essendo molto cotte

digerirle nella notte

Fa problema per Roberto

che ne ha mangiate molte.

Dopo i versi di Mancini

dedicati ai moscerini

Angelino alla montagna

ha parlato della Arpeggiando Ennio Serra

al cadere della sera

Fa salire una preghiera

a una voce senza fine

al Signore delle cime:

Ringraziarlo della giornata

che a noi stata donata

Per fare s che la montagna

sia col sole o la tempesta

con noi amica sempre resta.

 

 Bartoli Tommaso

Bartom

  indietro