Giubileo della montagna

 

D'amici vecchi e nuovi oggi mi beo:

si fa della montagna il Giubileo!

Piermaria Tagliaferri coi decani,

poi Fanfarillo.Biagi… e c'è Antignani

la cui presenza qui non ha l'uguale.

In questo giorno pressoché... .Pasquale.

Qualcuno pur vagheggia la fusione

tra CAI d'Alatri e CAI di Fresinone;

se e quando della stessa verrà il dì

tutti insieme farem CAI-CAI…

Noi di Ceccano ci sentiam vicini

Alle erniche cime ed ai Lepini;

noi Gruppo Amici siam della montagna

costì per l'indulgenza e ...per la sogna,

ma lieti pure se quassù si venne

per cannolicchi, bucatini e penne

e un vino che s'adatti alla cucina:

Cesanese del Piglio e Passerina.

Or da questa certosa cistercense

famosa, un tempo, per le sue dispense

coi liquori dall'erbe più svariate

fatti “manibus suis” da qualche frate,

nuovo mio auspicio: tra venticinque anni

si possa qui tornar, senza malanni

sprizzanti gioventù che, grazie al CAI

e alle montagne…non finisce mai!

 

Claudio Mancini

(Clam)

indietro